Brescia, giovani italiani e imprese. Un libro in Confartigianato

0

Cosa si nasconde dietro il successo di tante piccole imprese? Genialità, grandi scuole, prestigiosi master? Non solo: c’è anche la determinazione e la manualità, ci sono le origini. I giovani che hanno riscoperto i mestieri della tradizione: “spesso sono di provincia, ma non provinciali, sono cosmopoliti, aperti, evoluti, moderni, con radici ben salde”.

“Il futuro nelle mani” è un evento con le storie di giovani artigiani che hanno deciso di fare impresa affrontando la globalizzazione dei mercati e delle tecnologie digitali come strumenti che abilitano i mestieri tradizionali e protagonisti del futuro. Questo il tema dell’incontro che il Gruppo Giovani Imprenditori di Confartigianato di Brescia ha messo in calendario per lunedì 22 maggio dalle 18,15 nella sede di via Orzinuovi.

Un incontro aperto a tutti e che vedrà la presentazione, dopo i saluti del presidente Eugenio Massetti e l’introduzione di Davide Peli presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confartigianato Brescia, del libro “Il futuro nelle mani” di Marina Puricelli. E’ docente in Organization and human Resources al Management Department dell’Università Bocconi di Milano.

Poi l’intervento di Paolo Preti docente alla Bocconi sul corso per imprenditori artigiani “Confartigianato Academy”. L’incontro sarà moderato dal segretario generale della Confartigianato Carlo Piccinato.

PROGRAMMA DELL’INCONTRO