Gardone, Magno, il settimo Palio va alla contrada gialla

0

La contrada gialla, vincendo il torneo di calcio, si è anche aggiudicata il premio speciale “Memorial Giancarlo Sabatti”, allenatore e dirigente dell’A.C. Magno, scomparso di recente. I bambini della contrada rossa de “La Cà de le Rie” si sono invece aggiudicati il PalioJunior. Tra lanci di peluche e canestri i piccoli contradaioli rossi hanno avuto la meglio sulle altre tre contrade.

Anche per la settima edizione, come nelle precedenti, sono gli stessi abitanti di Magno a dar prova di affezione a questa manifestazione organizzata dai cinque ragazzi della Commissione Giovani, sono state infatti oltre 200 le persone che hanno preso parte, con spirito di gioia e comunità, alle gare svoltesi da sabato 6 a domenica 14 maggio.

Applauditissime le esibizioni delle contrade nella serata di apertura che, seguendo l’indicazione dell’Organizzazione, dovevano interpretare un telefim. La contrada verde de “I Campaniì” si è presentata con Happy Days, gli azzurri de “El Mulì” con Baywatch, i gialli con A-Team mentre i rossi de “La Cà de le Rie” con la Famiglia Adams. Molto apprezzate da tutto il pubblico anche la nuova gara di Sarabanda e la classica e spettacolare gara su strada dei “Caratì”, realizzati a mano dalle abili scuderie delle contrade.

Il Palio che raffigura San Martino, patrono del paese, dipinto da William Fantini, per la prima volta arriva nelle mani dei contradaioli gialli che, oltre ai festeggiamenti, dovranno impegnarsi a collaborare ed aiutare la comunità parrocchiale.

Non si ferma però la festa a Magno, frazione di Gardone Val Trompia, infatti sabato 27 maggio andrà in scena la gara canora per bambini e adulti “Magnolino d’Oro”, mentre sabato 11 giugno è previsto l’ingresso di don Martino Borghetti, nuovo parroco.