Brescia, giovedì parte la Mille Miglia. Che compie 90 anni

0

Stamattina a palazzo Loggia è stata presentata la nuova edizione della corsa di auto storiche Mille Miglia che partirà giovedì pomeriggio 18 maggio da Brescia e arriverà ancora in città domenica 21, sempre nel pomeriggio, nel tratto fino a Roma. Quella di questa tornata è una competizione particolare, a 90 anni dalla prima Mille Miglia. A illustrare programma, iscritti e percorso sono stati, tra gli altri, il sindaco Emilio Del Bono, il presidente di Mille Miglia Srl Aldo Bonomi, quello di Aci Brescia Piergiorgio Vittorini. Anche il sindaco di Arquata del Tronto Aleandro Petrucci, comune delle Marche colpito dal terremoto del centro Italia. Durante la corsa ci sarà una raccolta fondi per aiutare il paese a risollevarsi.

Al via ci saranno 900 tra piloti e navigatori in rappresentanza di 39 nazioni del mondo. Da giovedì 18 a domenica 21 le auto storiche attraverseranno più di 200 comuni, sette regioni italiane e la Repubblica di San Marino. Il pubblico che assisterà alle quattro tappe da Brescia a Roma e ritorno potrà ammirare 450 vetture d’epoca di grande valore storico, tecnico e sportivo, appartenenti a 85 case. Tutti costruiti prima del 1957 (l’anno dell’ultima edizione di velocità) per dare vita a una manifestazione automobilistica che si estende per circa 1.700 chilometri di strade italiane.

E con 150 automobili, prodotte dopo il 1958, partecipanti al “Ferrari Tribute to Mille Miglia” e al “Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge” riservati a vetture moderne delle due case. Queste anticiperanno ogni partenza di nuova tappa. Le 450 vetture partecipanti saranno impegnate il primo giorno, giovedì, tra Brescia e Padova. Poi venerdì da Padova a Roma, sabato da Roma a Parma e domenica da Parma verso l’arrivo a Brescia.

A dare il via alla corsa, come tradizione, sarà una O.M. 665 Superba in omaggio alla marca bresciana che vinse la prima Coppa della Mille Miglia nel 1927. Tra i partecipanti anche diversi personaggi noti. Il popolare Joe Bastianich, Diletta Leotta di Sky Serie B, Cristina Chiabotto, Anna Kanakis e Albert Carreras, figlio del tenore José. Tutte le informazioni su programma e percorso si trovano sul sito internet. Si potrà seguire la gara live sui profili di social network di Mille Miglia su Facebook e #MilleMiglia su Twitter.

MILLE MIGLIA: MODIFICHE VIABILITA’ E TRASPORTI