Brescia, tenta di dare la droga al figlio detenuto in carcere

0

Ieri, domenica, una donna è stata denunciata nel cortile del carcere di Canton Mombello a Brescia dopo aver fatto visita al figlio detenuto. Una visita particolare, visto che tra il “come stai?” e “come va?” la donna ha tentato di infilare un pacchetto di hashish verso il figlio.

Tutto è avvenuto nella sala dei colloqui e con la polizia a tenere controllata la situazione. Quel gesto non è passato inosservato agli occhi degli agenti penitenziari che erano presenti in quel momento. Anche perché la donna presentava dei segni di nervosismo e agitazione.

Così, nel cortile dell’istituto di pena, al termine della visita, è stata richiamata. La donna, immaginando per quale motivo fosse stata convocata, si è disfatta della droga abbandonandola sotto un’auto della polizia. Di fronte a quell’azione i militari non hanno potuto fare altro che recuperare la droga e denunciare la signora.