Concesio, a maggio e ottobre tornano “Giornate del riuso”

0

Il Comune di Concesio con Aprica e il comitato di solidarietà di San Vigilio propongono le “Giornate del riuso” previste dal progetto “Riduciamo i rifiuti a Concesio”. Lo scopo è quello di promuovere la cultura del riuso e contrastare lo spreco, oltre che ridurre in generale i rifiuti. Vogliono essere l’occasione per dare nuova vita a quei beni, durevoli o semidurevoli, che, pur in buono stato, non ci servono più e che possono essere però scambiati con qualcos’altro di utile o donati a qualcuno cui servono.

In questo modo, oggetti che diventerebbero rifiuti prolungano il proprio ciclo di vita. Il primo appuntamento è per sabato 20 maggio dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18 alla palestra dell’ex centro culturale di via Rodolfo da Concesio. Il secondo sarà sabato 7 ottobre. La partecipazione, gratuita, è rivolta ai cittadini del paese. I beni potranno essere portati e prelevati in palestra e dovranno essere integri, sani e puliti. Non saranno accettati beni rotti, danneggiati o sporchi.

All’ingresso gli avventori saranno identificati da un addetto che scriverà in un registro il nome e cognome, il tipo e il numero degli oggetti in entrata verificando il funzionamento e la pulizia. Al cittadino, per ogni oggetto lasciato verrà consegnato un tagliando. Terminata la verifica e dopo aver consegnato il materiale, potrà scegliere eventuali oggetti dello stesso numero dei tagliandi che ha ricevuto. Se non ci fossero in quel momento oggetti di gradimento, si potranno utilizzare i tagliandi per il ritiro nelle giornate del riuso successive.

Alcuni dei beni durevoli o semidurevoli che possono far parte dell’iniziativa sono accessori per la casa, libri, riviste e fumetti, piccoli elettrodomestici, abbigliamento e accessori, vestiario e calzature, biancheria e altri articoli tessili per la casa. Ma anche cristalleria, vasellame, minuterie varie per la casa, oggetti e accessori per l’infanzia, giochi e giocattoli, oggetti e accessori per animali da affezione, attrezzature per disabili e sportive, arredo bagno e accessori, attrezzature per il giardino e l’orto domestico, arredo da giardino, stoviglie e tegami, accessori da ufficio, da auto e moto, musica e film.

Poi biancheria per la casa, hobbystica, bigiotteria, fotocamere e videocamere, telefonia e navigatori, videogiochi e consolle, computer e informatica, apparecchi per la cura della persona, utensileria meccanica e altre apparecchiature per la casa e il fai da te, strumenti musicali, biciclette e altri mezzi di trasporto non a motore. Per i beni ingombranti (mobili, frigoriferi di grosse dimensioni ecc.) che non si possono trasportare con auto e non possono essere consegnati in palestra, è disponibile una bacheca dove affiggere fotografie e descrizione.

GIORNATE DEL RIUSO (PROGRAMMA)

Lascia un commento