Isorella, clochard marocchino in appartamento. Sarà espulso

0

Nei giorni precedenti a venerdì 12 maggio, un clochard marocchino 30enne è stato portato in questura a Brescia, dopo che si era rifugiato in un appartamento di un quartiere a Isorella. La segnalazione della sua presenza è arrivata da alcuni vicini residenti.

Il nordafricano, che aveva cercato rifugio dalla cattiva stagione, non aveva con se nessun documento di soggiorno. Quindi, stando alla prassi, è stato portato in questura per le pratiche di espulsione.

Dovrà così lasciare l’Italia entro sette giorni. In caso contrario saranno i militari a portarlo in aeroporto per metterlo su un volo di solo andata verso il Marocco.

Lascia un commento