Roè Volciano, rissa al “Plaza”, espulso l’aggressore 21enne

0

Il giovane albanese 21enne, che la sera del 29 aprile aveva aggredito un ragazzo alla discoteca “Plaza” di Roè Volciano, è stato espulso dall’Italia. L’albanese, infatti, dopo aver picchiato per banali motivi il marocchino, quasi suo coetaneo, era stato arrestato e mandato in carcere per due giorni. Poi, il tribunale l’aveva rimesso in libertà con il divieto di uscire nelle ore notturne.

Infine, dopo quasi due settimane, il questore di Brescia Vincenzo Ciarambino ha preso la decisione di revocare il permesso di soggiorno al 21enne. Così, nelle ore precedenti al 12 maggio p stato portato all’aeroporto di Milano Linate per il volo di solo andata verso Tirana.