“Veleni” a Brescia, M5S al ministro: “Subito stop discariche”

0

Sabato 13 maggio il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti parteciperà, agli Artigianelli di Brescia, a un convegno sullo sviluppo economico e tutela ambientale. Nel frattempo, ieri a Roma ha incontrato il comitato “Basta Veleni” al quale avrebbe negato lo stato di emergenza su Brescia a livello ambientale e la moratoria sulle discariche.

Posizione accolta, nelle dichiarazioni, da alcuni parlamentari del Partito Democratico che ritengono eccessive le misure chieste dal comitato. Ma è ciò che avevano chiesto anche i deputati bresciani del Movimento 5 Stelle che in una nota hanno replicato alle dichiarazioni del ministro. “Brescia è la Terra dei veleni.

Subisce una situazione ambientale decisamente peggiore della terra dei fuochi e chi ci governa se ne deve rendere conto – si legge nella nota.- Il ministro Galletti sottovaluta la situazione e non vuole intervenire con fondi e interventi urgenti, previsti invece per i territori del sud. Il ministero e la Regione si rimbalzano le responsabilità, ma non si può ottenere nulla senza fondi e sinergia.

Serve un decreto che riconosca l’emergenza con cui siamo costretti a convivere. Subito uno stop alle discariche. Gli esponenti del Pd rilasciano dichiarazioni senza fondamento, sminuendo il lavoro concreto portato avanti dai parlamentari e dalle associazioni bresciane”.

Lascia un commento