Ex caserma Serini di Montichiari ospiterà immigrati irregolari da rimpatriare

0

Nella giornata di martedì 9 maggio, il ministro dell’Interno Marco Minniti ha ufficializzato che la caserma Serini di Montichiari sarà destinata a centro di permanenza e rimpatrio dei migranti irregolari. Inoltre, il giorno seguente, è stato rassicurato al governatore lombardo Roberto Maroni che la struttura ospiterà al massimo 120-130 irregolari, provenienti da tutta la Lombardia.

Quindi, a Montichiari non arriveranno altri richiedenti asilo. L’intera struttura, poi, sarà messa in sicurezza con presidi frequenti. In ogni caso, si dovrà trovare l’ente che se ne occuperà. Pare che per l’apertura del centro manchino alcune settimane. Si pensa possa avvenire in estate. L’assessore regionale all’Immigrazione Simona Bordonali ha sottolineato che nei primi quattro mesi del 2017, su 2.580 richieste d’asilo a livello lombardo, quasi 1.500 sono state rifiutate.

E se si pensa che nel 2017 si attendono più sbarchi rispetto al 2016, l’assessore spera che i rimpatri inizino presto. Infine, il sindaco Mario Fraccaro, lunedì 15 maggio si recherà a Roma dal minsitro per discutere su un contributo diretto derivante dal disagio dovuto alla presenza della struttura.