Cividate Camuno, 86enne perde la vita dopo improvviso malore

0

Nel primo pomeriggio di domenica 7 maggio, a Cividate Camuno, un anziano di 86 anni ha perso la vita dopo un improvviso malore. Era uscito dalla propria abitazione, recandosi in cortile per dare da mangiare a un allevamento di polli.

D’un tratto, ha avvertito il malore, che lo ha spinto ad aggrapparsi al vicino cancello. Inaspettatamente, questo si è staccato dai cardini e gli è piombato addosso. Colpito da un arresto cardiaco e travolto dal cancello, l’uomo è stato soccorso dall’arrivo sul posto di un’ambulanza e un’automedica. In un primo momento i sanitari erano riusciti a rianimare 86enne, ma prima di arrivare all’ospedale di Esine, le sue condizioni sono peggiorate e non ce stato più nulla da fare.

Dato che il magistrato ha accertato che le cause della morte sono state naturali, non ha disposto nessuna autopsia e la salma è stata consegnata subito ai famigliari. Il funerale si terrà martedì 9 maggio alle 14.30 presso la chiese di Cogno.