Chiari, grande successo per la terza edizione della Fiera del Bambino Naturale

0

Bilancio decisamente positivo per la terza edizione della Fiera del Bambino Naturale, che si è svolta a Chiari (BS) nel fine settimana appena trascorso. Nonostante le condizioni climatiche avverse, infatti, si è registrata un’affluenza di 12.000 visitatori, con 600 passeggini parcheggiati e altrettante fasce e mei tai dati in prestito ai genitori per vivere la fiera a contatto con i propri piccoli.

Anche quest’anno il clima di festa e di gioia ha caratterizzato la due giorni clarense dedicata al bambino e alle buone pratiche famigliari. Un appuntamento di festa ma anche di formazione e approfondimento che dimostra attenzione e sensibilità da parte delle giovani famiglie verso i bisogni reali dei bambini”, dichiarano le organizzatrici Rosa Giudetti, Daniela Mena e Anita Molino.

Gli argomenti trattati durante la due giorni sono stati di grande interesse, come dimostra il pubblico sempre attento e l’alta partecipazione a tutte le conferenze. Gli esperti in materia intervenuti hanno offerto al pubblico la possibilità di informarsi e confrontarsi su temi che appartengono alla realtà quotidiana: il pediatra del Centro Nascita Montessori Franco De Luca ha posto l’attenzione sulla nutrizione e sullo svezzamento nei primi anni di vita del bambino; l’accudimento a costo zero è stato trattato da Giorgia Cozza, autrice di numerosi libri per bambini; il rapporto tra adulto e bambino nella visione pedagogica di Maria Montessori è stato approfondito da Patrizia Enzi, la psicopedagogista bresciana membro dell’Associazione Montessori Brescia; mentre lo scienziato Mario Valle ha trattato il delicato tema del rapporto tra i bambini e le tecnologie. «La novità di quest’anno è stata coinvolgere autori come Anna Vivarelli, Guido Quarzo e Elisa Mazzoli, che hanno animato laboratori di lettura per bambini» – commenta Anita Molino, editore della Collana del Bambino Naturale.

Costantemente affollate le attività proposte per i ragazzi, così come i laboratori Montessori che – commenta Rosa Giudetti, presidente dell’Associazione Montessori Brescia – «hanno incontrato il grande entusiasmo dei bambini e la soddisfazione dei genitori», e le attività legate al canto e al teatro.

Contenti anche gli espositori i quali, come ogni anno, trovano nella fiera una vetrina d’eccellenza per far conoscere i propri prodotti ad un pubblico mirato, registrando anche un alto numero di vendite. Tra il pubblico anche Daniele Novara. Tra i tanti impegni, il pedagogista di fama nazionale si è ritagliato uno spazio per poter visitare la fiera e con molto entusiasmo si è complimentato con l’intero staff organizzativo dichiarando: “lunga vita al bambino naturale!”.

Un’occasione di crescita di indiscutibile valore, la Fiera del Bambino Naturale è “un’altra opportunità per Chiari di farsi conoscere come città educativa, con un’amministrazione attenta ai bisogni della famiglia”, commenta Daniela Mena dell’Associazione L’Impronta.