Chiari, torna la fiera del Bambino naturale a Villa Mazzotti

0

Sarà all’insegna della sostenibilità la nuova “Fiera del Bambino Naturale”, l’appuntamento dedicato alle famiglie e ai bambini, in programma a Chiari il 6 e 7 maggio. L’iniziativa, giunta alla terza edizione – promossa e organizzata dalle associazioni “L’Impronta”, “Montessori Brescia”, “Kairòs” e “Il Leone Verde Edizioni” con il Comune, i patrocini della Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Ufficio della Consigliera di Parità di Brescia, Opera Nazionale Montessori e Nati per Leggere Lombardi – è un evento unico in Italia.

La due giorni è l’unica tappa in provincia di Brescia, cui si aggiungono Pontedera, e da quest’anno anche Cervia (17, 18 giugno) e Arezzo (21, 22 ottobre) ed è ormai un appuntamento fisso per Chiari. Che diventa così, a maggio, il polmone verde della provincia, grazie anche a un altro appuntamento verde come “Chiarissima”. Il cartellone del fine settimana prevede oltre cinquanta eventi, tutti gratuiti. Tra queste, conferenze con esperti in materia di educazione, laboratori per adulti e bambini, spettacoli e appuntamenti tematici.

Cuore della manifestazione l’area espositiva dedicata ai produttori di articoli per l’infanzia, ricca di proposte etiche, attente all’ambiente: dall’abbigliamento per neonati realizzato con tessuti naturali ai detergenti ecologici; dai prodotti naturali per l’igiene dei più piccoli ai pannolini lavabili. A questi si aggiungono le case editrici specializzate sui temi della genitorialità e dell’educazione per un totale di cinquanta espositori, tra cui molti che tornano per il terzo anno consecutivo. Tra le novità dell’edizione, il teatro per i ragazzi e i laboratori con gli sbandieratori per sviluppare consapevolezza su ritmo, musica e movimento.

Durante gli incontri con gli ospiti verranno toccate questioni educative: crescere senza punizioni e minacce, eccessiva medicalizzazione, litigi tra fratelli e il rapporto tra bambini e tecnologie. Tra i numerosi esperti chiamati a fornire il proprio contributo ce ne saranno diversi. Il pediatra dell’Opera Nazionale Montessori Franco De Luca, autori ed esperti di letteratura per l’infanzia come Giorgia Cozza, Anna Vivarelli, Guido Quarzo e Luigi Paladin, l’insegnante e psicopedagogista Patrizia Enzi, formatrice dell’Opera Nazionale Montessori e lo scienziato Mario Valle. In programma anche appuntamenti con le istituzioni e le realtà del territorio.

Si parlerà di “Donne e Pil” con la Consigliera di Parità Annamaria Gandolfi e l’associazione EWMD, mentre energia e ambiente saranno oggetto degli interventi di Marco Salogni, presidente di Chiari Servizi, e di Vivigas, azienda specializzata nella diffusione di energia da sorgenti rinnovabili. Durante tutto il fine settimana non mancheranno, a supporto dei genitori, gli spazi-gioco per i bambini, i parcheggi per i passeggini (presi d’assalto durante la scorsa edizione) e “L’Angolo della Poppata”, l’accogliente e confortante spazio per l’allattamento dedicato alle neomamme, con il Consultorio Chiari.

Dopo il successo della precedente edizione, che ha visto la presenza di 10 mila persone provenienti dall’intero territorio nazionale, sono attesi anche quest’anno numerosi genitori, educatori, docenti, istituzioni, scuole, enti, università, associazioni culturali, organismi interessati ai temi dell’infanzia e dell’educazione in genere. La fiera si terrà il sabato e la domenica dalle 10 alle 20 tra le sale di Villa Mazzotti e nel parco che la circonda. Ci saranno in vendita fasce, arredamento montessoriano, pannolini lavabili, giochi in legno, abbigliamento per bebè e mamme, cosmesi naturale, gelato e cioccolato bio, cuscini, case in legno, gioielli in latte materno, libri e libri tattili. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito internet.

PROGRAMMA DELLA FIERA