Iseo, concorso lirico “Franco Ghitti”. 1 maggio il concerto

0

Torna anche quest’anno il concorso lirico “Città di Iseo” intitolato al tenore locale Franco Ghitti, organizzato dalla Federazione Musicale Italiana e dal Comune. Alla quarta edizione, vuole dare la possibilità ai cantanti lirici di misurarsi in una competizione nella quale verranno valutati da una qualificata giuria internazionale. In base alla tecnica di canto, appresa nelle varie scuole di provenienza, e alla capacità interpretativa nei vari ruoli presentati, in relazione alle caratteristiche vocali di ciascuno.

Per la prima volta ci saranno anche alcune iniziative collaterali. Per esempio, il 13° concorso internazionale di musica vocale da camera “Giuseppina Cobelli” nel centenario della morte di Francesco Paolo Tosti e il 12° concorso per pianisti accompagnatori “Ottorino Respighi”. Ma anche le audizioni liriche per la definizione dei cast per le opere “Elisir d’amore” e “Cavalleria Rusticana” che la Federazione Musicale Internazionale allestirà durante l’anno. Variegata e mondiale la giuria del concorso “Città di Iseo”.

E’ formata da Hilary Griffiths direttore d’orchestra, Emanuele Beschi direttore dell’Istituto Musicale Pareggiato di Bergamo, Andrea Andonian mezzosoprano, Edoardo Cavalli segretario artistico della Fondazione Donizetti e Sem Cerritelli direttore artistico del concorso e pianista. Le prove, a porte chiuse, inizieranno venerdì 28 aprile per terminare con il concerto, aperto al pubblico, di lunedì 1 maggio dalle 16,30.

Sarà la prova finale con la premiazione dei vincitori. I partecipanti provengono, oltre all’Italia, anche da Germania, Russia, Cina, Corea del Sud e Austria. Le iscrizioni sono ancora aperte e si prevede un’affluenza come l’anno scorso, con 60 adesioni. Nel corso del concerto dell’1 maggio, il Comune assegnerà un riconoscimento alla carriera per meriti artistici ad Emanuele Beschi.