Visano, fanno donazione, ma rubano in casa del parroco

0

Nel pomeriggio di sabato 8 aprile, a Visano, due donne italiane, pare dall’accento meridionale, si sono presentate all’appartamento del parroco don Roberto Soncina, con la scusa di voler fare un’offerta. Ad aprirgli è stata la madre del parroco, dato che quest’ultimo era impegnato altrove.

Una volta lì, come ha denunciato lo stesso don Soncina ai carabinieri, le due donne hanno consegnato una banconota da 50 euro alla donna, chiedendone il resto. La signora si è quindi allontanata per un attimo in modo da recuperare il denaro, che poi ha dato alle due.

Quando il parroco è rientrato a casa la sera, si è accorto che il proprio portafogli era sparito, così come la busta delle offerte dei parrocchiani, che conteneva 400 euro circa. Solo nel momento in cui la madre a raccontato delle due donne, il don ha compreso tutto. Le indagini per scoprire la vera identità delle due malviventi proseguono.