Ponte di Legno, buttafuori (e spacciatore) arrestato

0

Lo scorso sabato sera al Passo del Tonale a Ponte di Legno, in Valcamonica, i carabinieri locali hanno svolto un servizio dopo alcune segnalazioni da parte dei frequentatori del comprensorio sciistico. Così hanno arrestato un 41enne, italiano domiciliato a Passirano, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo è responsabile per un’agenzia di Brescia del servizio di sicurezza di un noto locale, estraneo ai fatti, frequentato da giovanissimi e nel quale durante la serata era previsto un evento per la chiusura stagionale. Appena giunto sul posto, l’uomo è stato trovato con circa 14 grammi di cocaina divisi in 27 dosi già confezionate e pronte per la vendita.

Nella perquisizione in casa sono state trovate altre tre dosi di polvere bianca da 2 grammi. Processato per direttissima, ieri mattina l’autorità giudiziaria lo ha condannato a un anno e al pagamento di 1.200 euro di multa, con pena sospesa.