Calcio, Brescia crolla con la Spal. Paura retrocessione

0
Nulla da fare per il Brescia contro la capolista Spal. Nella giornata di campionato di domenica 9 aprile, le rondinelle sono state sconfitte con il risultato di 3-1, contro un avversario che si è dimostrato più forte. I ferraresi, infatti, oltre ad un alto tasso tecnico, hanno fatto valere il loro gioco di squadra.
Apre le marcature Mora al 14esimo del primo tempo. Bel colpo di testa su assist di Lazzari. Poi rimette tutto in parità Ferrante con un preciso tiro dal limite dell’area. Poi però è ancora la capolista ha rimettere un piede in avanti. Ci pensa Antenucci al 47esimo, finalizzando un’azione corale. Infine, chiude i conti di nuovo Mora, sfruttando la disattenzione della difesa del Brescia su un corner.
Per le rondinelle ora la situazione è decisamente preoccupante, vista la brutta posizione in classifica che potrebbe significare playout o addirittura retrocessione.
TABELLINO:
Brescia-Spal 1-3
Marcatori: 15’ Mora (S), 26’ Ferrante (B), 45’+2 Antenucci (S), 68’Mora (S)
BRESCIA (4-3-1-2): Arcari; Calabresi, Romagna, Blanchard (69’Camara), Lancini ; Bisoli, Pinzi (46’Untersee), Martinelli; Crociata, Ferrante (57’Torregrossa), Caracciolo (Cap.),
A disposizione: Minelli, Coly, Prce, Ndoj, Bonazzoli, Mauri.
Allenatore: Cagni.
SPAL (3-5-2): Meret, Vicari, Giani (Cap.), Cremonesi, Schiattarella (76’Schiavon), Lazzari (82’Ghiglione), Mora, Castagnetti (59’Arini), Costa, Zigoni, Antenucci.
A disposzione: Marchegiani, Gasparetto, Silvestri, Finotto, Del Grosso, Costantini.
Allenatore: Semplici.
Ammoniti: Zigoni (S), Martinelli (B), Arini (S)
Espulsi:nessuno
Note: 5.249 abbonati – 3.761 paganti

Lascia un commento