Brescia San Polo, conducente picchiata da automobilista

0

Sabato 9 aprile, nel quartiere di San Polo a Brescia una conducente di autobus di 35 anni è stata picchiata da un uomo per una mancata precedenza. L’episodio è accaduto intorno alle 18, lungo la linea 16, quando ad un incrocio l’autobus ha rischiato di fare un incidente contro una bmw.

Per fortuna, lo scontro è stato scongiurato e il tutto sembrava risolto con un paio di strombazzate. Invece, l‘uomo al volante dell’auto tedesca ha atteso la conducente 35enne alla fermata successiva, dove ha iniziato a insultarla e poi a prenderla a calci e pugni. Gli avventori di un bar vicino, notando la situazione, sono intervenuti, difendendo la donna, la quale è stata portata in Poliambulanza con una prognosi di 30 giorni. Infatti, ha riportato la frattura del naso, di un dito, dell’osso orbitale e di alcuni denti.

La squadra Mobile, con un’indagine lampo, ha identificato l’aggressore, un cittadino immigrato, ora denunciato per lesioni gravi.

Lascia un commento