Basket, Brescia espugna Cremona. Salvezza raggiunta

0

Una bellissima vittoria, di quelle da mettere nell’album dei ricordi più preziosi: la Germani Brescia espugna il campo della Vanoli Cremona con il punteggio di 80-86 e raggiunge aritmeticamente la salvezza con 4 giornate di anticipo sulla fine della regular season. Grazie all’ottima prova di Marcus Landry (19 punti), Luca Vitali (19 punti e 9 assist) e Lee Moore (17), la Leonessa conquista la 12/ma vittoria stagionale, quella che la porta dritta a raggiungere l’obiettivo stagionale della salvezza. E ora non resta che viversi al meglio le ultime giornate di campionato alla ricerca di un sogno chiamato playoff, a cominciare dalla sfida di Pasqua contro l’Umana Reyer Venezia, in programma sabato 15 aprile alle ore 20.30 al PalaGeorge di Montichiari.

La Germani parte carica con il calore dei suoi tifosi, accorsi numerosi per sostenere la squadra. Johnson-Odom apre le danze ma la mano dei giocatori della Leonessa dalla distanza è calda e tre triple consecutive targate Moore e Vitali danno il primo vantaggio agli ospiti. Il match procede sui binari dell’equilibrio anche se è la Germani a tenere le redini della partita. Dopo 8′ la Leonessa viaggia con un vantaggio di 6 lunghezze (15-21) ma la Vanoli resta in scia (21-21) prima della tripla di Laganà che chiude il primo quarto a favore dei bresciani (21-24). Nel secondo quarto la Leonessa inizia con la marcia giusta e aumenta subito il vantaggio con l’ennesima tripla della sfida, questa volta di Burns (21-27). La Vanoli reagisce, alza il volume in difesa e al 17′ riesce a realizzare il sorpasso, arrivando al massimo vantaggio di +4 (38-34). Brescia non ci sta e dopo un time out di coach Diana torna in campo più aggressiva e dinamica, recuperando il vantaggio grazie a un canestro di Moore e alle triple di Landry, che chiude i primi 10′ con 13 punti a referto e permette alla Germani di tornare negli spogliatoi avanti 38-41.

In avvio del secondo tempo Cremona aggredisce la Leonessa e realizza il sorpasso (47-45), ma l’ennesima tripla di Vitali e il primo canestro dal campo di Moss ristabiliscono il vantaggio bresciano (47-50). Entrambe le squadre lottano sul campo e la tensione si fa sempre più alta, ma la Germani resta concentrata e risponde colpo su colpo alle spallate dei padroni di casa, chiudendo il periodo con un punto di vantaggio (56-57). Nell’ultimo quarto la Leonessa accelera seguendo la spinta del pubblico bresciano che carica ancora di più l’atmosfera, sempre positiva per i colori biancoblu. I padroni di casa faticano a trovare il canestro e la Germani prende il largo, arrivando sul +11 (65-76) al massimo vantaggio della sfida. Cremona reagisce ma il margine di vantaggio di Brescia resta rassicurante e i minuti finali servono solo a suggellare il ritorno alla vittoria in trasferta della Leonessa, che con l’80-86 chiude aritmeticamente il discorso salvezza e regala una grande gioia, l’ennesima di questa stagione, ai propri tifosi.

Le parole di coach Diana: “Stasera abbiamo scritto un’altra pagina della storia del Basket Brescia Leonessa, vincendo il primo derby in trasferta a Cremona, su un campo caldo e in un’atmosfera bellissima. Siamo qui a festeggiare l’aritmetica salvezza, raggiungendo il nostro obiettivo stagionale a quattro giornate dalla fine della regular season, un risultato molto importante da condividere con tutta la città, i tifosi che ci hanno seguito a Cremona e con tutta la squadra. Siamo orgogliosi del risultato che abbiamo ottenuto e della partita che abbiamo giocato. È stata la partita che ci aspettavamo, contro una Vanoli determinata. Siamo stati bravi a controllare il ritmo della partita e a colpire nel momento decisivo, cavalcando le nostre individualità e il nostro talento. Ora ci proiettiamo immediatamente con la testa alla partita di sabato prossimo con Venezia, che per noi rappresenta un match altrettanto importante”.

VANOLI CREMONA-GERMANI BASKET BRESCIA 80-86 (21-24, 38-41, 56-57)
Vanoli Cremona: Johnson-Odom 18 (4/5, 2/7), Mian 2 (0/2, 0/4), Gaspardo 14 (4/5, 1/1), Harris 7 (2/4, 0/1), Carlino 7 (1/2, 1/5), Wojciechowski 5 (1/2, 1/2), Biligha 11 (5/7, 0/1), Turner 2 (1/2, 0/4), Thomas 14 (7/11, 0/1), Ibarra ne. All: Lepore
Germani Basket Brescia: Moore 17 (4/6, 3/5), Berggren 6 (3/4), L. Vitali 19 (5/8 da tre), Landry 19 (6/8, 1/6), Laganà 7 (0/1, 2/4), Bolis ne, Zanetti ne, Burns 5 (1/5, 1/1), Moss 9 (3/8, 1/5), Bushati 4 (1/2 da tre). All: Diana
Arbitri: Lo Guzzo, Mazzoni e Borgioni
Note: Tiri da 2: Cremona 25/40 (62%), Brescia 17/32 (53%) – Tiri da 3: Cremona 5/26 (19%), Brescia 14/31 (45%) – Tiri liberi: Cremona 15/18 (83%), Brescia 10/14 (71%) – Rimbalzi: Cremona 34 (21 RD, 13 RO), Brescia 36 (26 RD, 10 RO).