Darfo, rissa tra due prostitute nigeriane per il controllo del territorio

0

Nel pomeriggio di giovedì 6 aprile, intorno alle 14.30, due prostitute si sono picchiate nella zona industriale, tra le frazioni di Angone e Erbanno. Il motivo della lite è stato il controllo esclusivo del territorio. Entrambe lo pretendevano e dalla parole si è passati ai fatti. La scena è stata vista da alcuni passanti.

Le due giovani prostitute nigeriane hanno così iniziato a tirarsi i capelli e a mollarsi calci e pugni. Finché una della due ha estratto un coltello, ferendo l’altra alle mani e alle braccia. Chi stava assistendo ha chiamato le forze dell’ordine. Sul posto sono giunto i carabinieri di Darfo e la polizia locale.

Le due nigeriane sono state bloccate e in seguito curate grazie all’arrivo si un’ambulanza. Poi sono state trasportate all’ospedale di Esine e infine dimesse. Gli agenti stanno indagando sulla causa dell’episodio.

Lascia un commento