Montichiari, brucia fabbrica di pallet. Danni per un milione di euro

0

Da mezzogiorno di martedì 4 aprile, un incendio ha colpito l’azienda che produce e vende pallet della famiglia di Angelo Scaroni a Novagli di Montichiari. Ci sono volute 12 ore per domare le fiamme, che hanno causato un milione di euro di danni. Il rogo è partito all’ora di pranzo, quando lo stabilimento era vuoto, quindi non si sono registrati feriti.

Ad accorgersi è stata la moglie del titolare che ha allertato subito i vigili del fuoco. L’incendio è stato imponente, tanto che una cortina di denso fumo si è formata rapidamente. Per questo motivo, la tangenziale Goitese è stata chiusa per diverse ore. Per fermare il rogo sono intervenuti cinquanta uomini, provenienti dal mantovano e da tutta Brescia.

In seguito, si è passati alla bonifica della zona e i lavori sono durati tutta la notte. Bruciati 5 mila metri quadrati di pallet, altri 1.500 di tetto e i macchinari interni. Sul posto sono giunti anche i tecnici dell’Arpa per verificare un eventuale inquinamento dell’aria. Ora inizieranno le indagini per stabilire la causa del rogo.