Pesi, Europei di Spalato: Scarantino in pedana per confermarsi campione

0

La Nazionale Azzurra di Pesistica Olimpica è atterrata da poche ore a Spalato dove domani inizieranno i Campionati Europei 2017, in calendario dal 2 al 9 aprile.

Cinque gli azzurri in gara: grande attesa per Mirco Scarantino, campione in carica nella categoria 56kg, che domenica 2 aprile cercherà di difendere il suo titolo, nonostante il dolore ai polsi che lo attanaglia. Il nisseno è reduce dalla bella prova ai Campionati Italiani del 25 febbraio, dove ha conquistato l’ennesimo titolo nazionale, e da una preparazione mirata per questo importante appuntamento continentale: “Nell’anno post olimpico gli atleti sono sempre tutti in forma e non sarà facile difendere il titolo – dice Scarantino – : in particolare ci sono due moldavi, Dudoglo Iuri e Sirghi Oleg, il rumeno Ciotoiu Ilie Constantin e lo spagnolo Josue Brachi, che mi daranno filo da torcere e credo che la gara sarà combattuta fino alla fine. Non mi voglio sbilanciare sul risultato, ma quel che è certo è che ce la metterò tutta, darò il 100%”.

A far compagnia al pesista delle Fiamme Oro ci saranno: Mirko Zanni, neo Campione Italiano nella categoria 69 KG e bronzo alle olimpiadi giovanili nel 2014; Giorgia Russo, confermata campionessa azzurra della 53 kg; Alessandra Pagliaro, che ha trionfato nella 48 kg; Carlotta Brunelli vincitrice del titolo nella 75 kg e detentrice del nuovo record italiano di slancio. Non ci sarà invece il vicecampione mondiale juniores, Nino Pizzolato, bloccato da un’operazione al ginocchio, ma che sta già lavorando per tornare in pedana per i Mondiali.

Ad accompagnarli il referente tecnico delle squadre nazionali olimpiche, Sebastiano Corbu: “La scaramanzia serve a poco quando si è lavorato tanto e bene, quindi posso dire che con Mirco Scarantino ce la giocheremo fino all’ultimo per conquistare il gradino più altro del podio. In questi giorni prima delle gare abbiamo effettuato gli ultimi test e tutti i ragazzi sono in gran forma: siamo prontissimi per cominciare questa nuova avventura”.

Con lui Eduards Andruskevics, Head Coach Squadre Nazionali Olimpiche e il maestro Dino Marcuz; capo delegazione sarà il vicepresidente vicario della FIPE Giuseppe Minissale, l’accompagnatore delle squadre nazionali Salvatore Scarantino, il medico Nicola Voglino, e la fisioterapista Maura Mannucci.