Concesio, alla Collezione Paolo VI tra “Lògos”, “Kòsmos” e “OperAperta”

0

La Collezione d’arte contemporanea Paolo VI di Concesio, in Valtrompia, propone una serie di appuntamenti per i prossimi giorni. Sabato 1 aprile alle 16,30, nell’ambito di “Lògos. Sguardi contemporanei”, ci sarà il secondo incontro con importanti storici dell’arte, filosofi e religiosi per riflettere sul rapporto tra arte e spiritualità.

Interverrà Michela Beatrice Ferri docente di Estetica all’Holy Apostles College and Seminary negli Stati Uniti per parlare di contemporaneo, cercando di capire come l’arte e il sacro possano dialogare sullo sfondo di una contemporaneità che sembra rendere difficile questa relazione. Sempre sabato, alle 17,30, ci sarà una visita guidata gratuita alla mostra “Kósmos” di Daniele Salvalai. Ogni sabato, fino al 27 maggio, la Collezione propone questo genere di visite gratuite alla personale dell’artista vincitore della prima edizione del “Premio Paolo VI per l’arte contemporanea”. Informazioni e orari sul sito internet.

Si va avanti sabato 8 aprile alle 16,30, ancora con “Lògos. Sguardi contemporanei” per parlare della chiesa nella città a 50 anni dal Concilio Vaticano II. E’ il terzo e ultimo appuntamento del ciclo “Lògos”. Relatrice sarà Claudia Manenti direttore di Dies Domini Centro Studi per l’architettura sacra e la città della Fondazione Cardinale Giacomo Lercaro di Bologna. Sabato 15 aprile il museo resterà chiuso per le feste pasquali. Si torna sabato 22 alle 16,30 per “OperAperta” con Paolo Sacchini che presenterà Jean Guitton.

E’ il quarto incontro della rassegna dedicata alla valorizzazione del patrimonio artistico del museo per presentare al pubblico una specifica opera della Collezione, contestualizzata con l’intervento di studiosi e critici d’arte. Si parlerà della “Resurrezione” di Jean Guitton che verrà illustrata da Paolo Sacchini direttore della Collezione di Concesio, storico dell’arte e docente all’Accademia di Belle Arti di Brescia “Santa Giulia”.