Impresa familiare di spaccio tra Bassa e Garda, tre arresti e sette denunce

0

E’ una sorta di “impresa familiare” dello spaccio di cocaina quella che hanno scoperto i carabinieri di Desenzano del Garda e la polizia locale di Montichiari. A gestire la distribuzione delle sostanze stupefacenti, infatti, erano una donna di 38 anni e il fratello di 25, entrambi albanesi, insieme a un connazionale e convivente della prima, di 45 anni.

Tutti e tre sono stati arrestati. Le forze dell’ordine hanno scovato il giro di droga che raggiungeva la bassa bresciana e la sponda del lago di Garda. Oltre a loro, altre sette persone sono indagate per favoreggiamento, così come una donna per intestazione fittizia di beni.

Aveva fornito il proprio nome per regolarizzare un’auto, attualmente sequestrata, usata dagli spacciatori. Altri 25 individui sono stati segnalati come assuntori di droga.