Rovato, attivisti incatenati all’ingresso del macello comunale

0

Nella prima mattinata di martedì 28 marzo, trenta animalisti del movimento “Iene Vegane” ha organizzato un presidio pacifico di protesta davanti al macello comunale di Rovato. Alcuni di loro si sono incatenati al cancello d’ingresso per non permettere l’ingresso dei camion. Contrari al consumo di carne, gli attivisti presenti sono bresciani, ma alcuni provengono anche da fuori provincia.

“Chei causa la morte di animali innocenti, che subiscono a milioni in tutto il mondo una morte violenta tra sofferenze indicibili”. Ecco cosa dicono gli attivisti. Un presidio di controllo formato da polizia locale e carabinieri si trova poco distante dal luogo della protesta.