Germani Brescia in trasferta a Reggio Emilia, è l’occasione giusta per invertire la rotta?

0

Può una squadra reduce da tre sconfitte consecutive andare su un campo caldo come il PalaBigi di Reggio Emilia con il cuore leggero e senza avere niente da perdere? Nonostante gli stop maturati contro Capo d’Orlando, Brindisi e Varese, sarà questo l’atteggiamento con il quale la Germani Basket Brescia dovrà affrontare il posticipo della 24/ma giornata di campionato, da disputare sul parquet dei vicecampioni d’Italia della Grissin Bon. Per una Leonessa ancora una volta incerottata (Michele Vitali out e altri 2-3 giocatori a forte rischio forfait) la voglia di invertire la rotta dovrà essere superiore a tutti i problemi con cui la squadra sta convivendo nelle ultime settimane, dando un segno della volontà di finire al meglio la regular season e raccogliere i frutti di quanto seminato fino a oggi.

La Grissin Bon che scenderà in campo nel posticipo della 24/ma giornata di campionato sarà molto diversa da quella che a fine novembre giocò al PalaGeorge. La squadra che allora si presentò a Montichiari veniva da sette vittorie consecutive (record societario) e con il vento in poppa, quella di oggi ha conquistato tre soli successi nelle ultime dieci gare. Anche il cammino casalingo è stato pesantemente condizionato nell’ultimo periodo, visto che i biancorossi hanno perso quattro delle ultime cinque gare disputate al PalaBigi, ottenendo la vittoria solo contro Brindisi.

Il roster degli emiliani è diverso da quello affrontato da Brescia quattro mesi fa: dato l’addio a Delroy James e Sava Lesic, la Pallacanestro Reggiana ha rafforzato il proprio reparto lunghi con l’arrivo di Jalen Reynolds e Jawad Williams, che contro Brescia sarà out per un problema alla caviglia. In più è tornato Rimantas Kaukenas, che ha ripreso le scarpe momentaneamente appese al chiodo ed è tornato a dare il proprio contributo alla causa dei biancorossi, con i quali aveva giocato nelle ultime tre stagioni.

L’ossatura di Reggio Emilia è tutta incentrata sul nucleo degli italiani, che rappresentano il vero valore aggiunto della squadra di Max Menetti. Pietro Aradori (16.6 punti di media a gara) e Amedeo Della Valle (15.8) sono i migliori marcatori della squadra, che sotto canestro può contare sulla solidità di Riccardo Cervi e Achille Polonara, mentre in cabina di regia sono Andrea De Nicolao e Derek Needham a dettare i ritmi. Tornato in campo dopo un lungo periodo di stop, Stefano Gentile può diventare l’arma in più dell’attacco emiliano, mentre i giovani Strautins (classe 1998), Bonacini (1999) e Lever (1998) restano sempre in rampa di lancio, dando ulteriori conferme sull’importante tradizione del settore giovanile biancorosso.

Pallacanestro Reggiana e Basket Brescia si sono sfidate complessivamente 9 volte, con un bottino favorevole ai lombardi di 5 successi a 4. Bilancio in parità per quanto riguarda le gare disputate al PalaBigi, con le squadre capaci di vincere 2 partite ciascuna. Nella gara d’andata, disputata il 27 novembre scorso al PalaGeorge, la Germani conquistò il successo e interruppe una striscia di sette vittorie consecutive degli emiliani. Il punteggio finale fu di 93-88, con 25 punti di Landry e 22 di Burns da una parte e 25 di Della Valle e 23 di Aradori dall’altra.

Grissin Bon Reggio Emilia-Germani Basket Brescia si gioca lunedì 27 marzo alle ore 20.45 al PalaBigi di Reggio Emilia (Via Guasco, 2). La telecronaca del match andrà in onda su Sky Sport 2 HD (canale 202 della piattaforma Sky) mentre la radiocronaca integrale sarà sulle frequenze di Radio Bresciasette (94.800 e 95.100 FM nella zona di Brescia) e in streaming sul sito www.radiobresciasette.it. La replica integrale della partita verrà trasmessa martedì 28 marzo alle ore 21.10 su Teletutto 2 (ch. 87 del digitale terrestre) e mercoledì 29 marzo alle ore 23.30 su Teletutto (ch. 12).