Tav Brescia-Verona, Fs conferma: “Nel 2017 i lavori. Fine in sette anni”

0

Ieri il gruppo Ferrovie dello Stato, tramite la Rete Ferroviaria Italiana, ha annunciato di voler investire 14 miliardi di euro in infrastrutture tra quest’anno e il 2026. “Investimenti con una visione di sistema e creando linee dedicate ai diversi flussi di traffico, superando i nodi a vantaggio del trasporto pendolare, della media-lunga percorrenza e delle merci” scrive il gruppo Fs in una nota.

Tra i vari interventi c’è anche la linea ferroviaria che collega Brescia. E’ l’alta velocità Milano-Venezia che prevede di risistemare la stazione di Brescia, mentre sulla Brescia-Verona si sta concludendo il percorso per autorizzare il progetto definitivo. I cantieri saranno avviati quest’anno e conclusi entro sette anni.

L’opera – continua la nota – consentirà la separazione del traffico a lunga percorrenza da quello regionale e metropolitano, elevando lo standard di regolarità e puntualità anche per il traffico pendolare. Il costo complessivo della linea AV/AC inserito nell’aggiornamento 2016 del contratto di programma, parte Investimenti 2012-2016 fra Rfi e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, è di 3,8 miliardi di euro, di cui 2,2 già finanziati”.