Gardone, nasconde cocaina sugli argini del Mella. Sorpreso e arrestato

0

I carabinieri della stazione di Gardone Valtrompia e dell’omonima compagnia sono stati impegnati in una serie di controlli sul territorio. In una di queste attività, sono entrati in un residence dove in precedenza erano già stati segnalati dei movimenti sospetti portando al fermo di un cittadino africano. In questa seconda operazione i militari hanno bloccato un tunisino.

Su di lui c’erano sospetti che spacciasse cocaina. Ieri all’alba, dopo una serie di giri di controllo sulla zona e per verificare di non essere seguito, l’uomo è andato al vicino parco del Vento. Poi è sceso lungo un argine del fiume Mella dove ha percorso un sentiero di solito attraversato dai pescatori.

Poi ha raggiunto un posto nascosto dove custodiva la droga. I militari lo hanno sorpreso con 40 grammi di cocaina divisa in otto dosi. Il tunisino è stato arrestato e i carabinieri hanno poi perquisito anche diversi appartamenti sul posto. Oggi è arrivata per lui la convalida del fermo.