Ragazzo di Borgo San Giacomo scomparso mentre stava andando al lavoro

0

Da domenica 19 marzo, non si hanno più notizie di Marco Sossi, 33enne di Borgo San Giacomo, ma da poco trasferito con la famiglia a Genivolta, nel cremonese. Il ragazzo, mandriano di professione, indossando abiti da lavoro, era partito alle 3 di notte per raggiungere l’azienda agricola dove avrebbe dovuto mungere della mucche. Sul posto di lavoro, però, non è mai arrivato. I datori di lavoro, lunedì 20 marzo, hanno così chiamato i genitori per capire la causa dell’assenza.

Da quel momento, la famiglia ha iniziato a preoccuparsi e le ore sono continuate a passare senza che Marco si facesse vivo. Per questo, i genitori hanno denunciato la scomparsa del figlio ai carabinieri. Le indagini hanno preso il via, ipotizzando che difficilmente si tratti di un allontanamento volontario, dato che il 33enne indossava abiti da lavoro.

Il cellulare del ragazzo risulta staccato e si pensa che possa essersi trattato di un malore. Le ricerche si sono svolte sul percorso che solitamente il ragazzo compie ogni giorno al lavoro e sulle sponde del fiume Oglio. Per ora, di Marco e della sua bicicletta nemmeno l’ombra.