Edolo, “Valle Camonica Wind Festival” per valorizzare la musica bandistica

0

Si terrà sabato 18 marzo, alle 21.00 presso la chiesa parrocchiale di Edolo, il secondo evento del Valle Camonica Wind Festival, 16 rassegna di concerti, conferenze, rassegne che ha come scopo la valorizzazione del patrimonio musicale bandistico in Valle Camonica.

Il Festival, organizzato dall’Associazione Brescia FilHarmonia, con il sostegno della Fondazione della Comunità Bresciana ONLUS, della Comunità Montana di Valle Camonica e del Distretto Culturale di Valle Camonica, vedrà per questo secondo evento un programma particolare dedicato alla MODERNITA’, alla musica per fiati del XX secolo con un particolare focus sulle contaminazioni con la musica Sacra, visto il luogo che ospiterà il concerto. Sulla scena si presenterà l’Orchestra Fiati di Valle Camonica al gran
completo, che sotto la direzione del M° Denis Salvini si cimenterà in brani originali del repertorio per Orchestra di Fiati americano ed europeo, la cui ispirazione proviene da tematiche legate alla religione.

In programma anche l’intervento di due solisti d’eccezione:
la promessa del saxofono Alessandro Fontanella, giovane virtuoso dello strumento, tutto “made in Brescia”, diplomatosi al Conservatorio di Brescia lo scorso anno, non ancora diciottenne, con il massimo dei voti e menzione; e Devid Ceste, trombonista di fama internazionale e strumentista dell’Orchestra Nazionale della Rai, che si cimenterà nell’impervio Concerto per Euphonium e Wind Orchestra dell’olandese Johan de Meij. L’ingresso è libero.

PROGRAMMA:
-Claude Thomas Smith (USA)
VARIATIONS ON A HYMN BY
LOUIS BOURGEOIS (1985)

-Claude Thomas Smith (USA)
FANTASIA FOR ALTO SAX (1983)
Alessandro Fontanella, saxofono

-Frank Ticheli (USA)
ANGELS IN THE ARCHITECTURE
(2001)

-Johan de Meij (Olanda)
CONCERTO, for solo euphonium
and wind orchestra (2012)
Devid Ceste, Euphonium

-Yasuhide Ito (Giappone)
GLORIOSA (1990)