Energia, accordo tra Confindustria e FederPetroli sul gas naturale

0

Oggi, giovedì, dopo circa un anno di predisposizione, è stato firmato un accordo “storico” in Italia per la realizzazione di un polo logistico per lo sviluppo, produzione e distribuzione di gas naturale liquefatto a uso industriale, autotrazione, navale, civile e di diversa utenza. L’intesa è tra la FederPetroli Italia del presidente Michele Marsiglia e Confindustria Crotone di Michele Lucente.

L’accordo, secondo FederPetroli, è di rilevanza storica tra le due maggiori associazioni imprenditoriali che hanno inteso mettere insieme le competenze petrolifere ed energetiche con quelle territoriali per sviluppare un grande progetto europeo per lo sviluppo del gas naturale liquefatto nel Mezzogiorno d’Italia in un’area di particolare interesse logistico come quella del mar Ionio già interessato dalla produzione di gas offshore.

“Un momento per me di gioia immensa – dice il presidente Marsiglia.- E’ lo sviluppo del tavolo tecnico sul GNL che con FederPetroli Italia avevamo iniziato lo scorso anno. In questo progetto la nostra missione sarà quella di coinvolgere le aziende associate e dell’indotto nella progettazione, nelle infrastrutture, accordi con le compagnie e con terzi in tutte le fasi dello sviluppo industriale, non mancherà la partecipazione di grandi enti di ricerca, del settore finanziario e dei fondi d’investimento in un network energetico di sviluppo.

E’ solo il primo passo in Italia di quello che è un elemento pulito ed eco-sostenibile. Il mar Mediterraneo rappresenta una risorsa strategica europea, questa sarà la base di partenza per un polo industriale di rilevanza internazionale. Questa è la dimostrazione che le aziende oggi vogliono concretezza e non chiacchiere che portano solo a dispendio di denaro”. Nella foto il presidente di Federpetroli Italia Michele Marsiglia