Brescia, secessionisti con tanko a Venezia. Chiesto processo per 34

0

Stamattina al tribunale di Brescia si è svolta un’udienza preliminare nell’ambito dell’inchiesta sui cosiddetti “secessionisti” lombardo-veneti. Si tratta delle persone che avevano costruito un tanko, un carro armato, con l’intento di occupare piazza San Marco a Venezia.

Davanti al giudice, il procuratore aggiunto Carlo Nocerino ha chiesto il processo per 34 di loro e tredici assoluzioni. Un imputato ha chiesto di essere giudicato con rito abbreviato.