Bagnolo Mella, furto e violenza a uno studente fuori da locale. Quattro fermi

0

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Bagnolo Mella hanno arrestato due persone per eseguire un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal giudice delle indagini preliminari del tribunale di Brescia. Per un terzo, invece, è stato disposto l’obbligo di presentarsi in caserma.

Una quarta persona era già stata arrestata e sottoposta ai domiciliari nell’ottobre del 2016 su disposizione del giudice del tribunale dei minori e nel frattempo tornato libero. I quattro, tutti giovanissimi stranieri di Bagnolo Mella, sono accusati di aver commesso una rapina notturna nella frazione Tesa lo scorso 20 agosto.

I quattro all’uscita di un locale pubblico, per futili motivi, avevano aggredito con una cintura uno studente minorenne di Poncarale, causandogli lesioni guaribili in venti giorni e rubandogli il cellulare.