Manerbio, 2 mila metri quadrati di discarica abusiva a cielo aperto

0

Tra sabato 18 e domenica 19 febbraio, le Guardie Ecologiche Volontarie della polizia provinciale di Brescia hanno certificato una vera e propria discarica abusiva. Già nota da tempo, si trova a Manerbio in via Brescia e occupa circa 2mila metri quadrati di superficie. In precedenza, nella zona si trovava un bar, e ora risulta di proprietà di due aziende.

Una della quali è in liquidazione, mentre l’altra è fallita. La discarica contiene barili con rifiuti speciali, ritenuti nocivi per la salute e l’ambiente: amianto, vernici industriali, scarti edili, materiale liquido e infiammabile, gomme di vetture. Le guardie hanno così deciso di aprire un’indagine. La segnalazione alle forze dell’ordine è arrivata da alcuni agricoltori. Inoltre, il comune aveva fatto costruire delle recinzioni intorno alla zone interessata, ma i vandali le avevano distrutte.

In più, sostanze tossiche vanno a finire nei pozzetti di raccolta delle acqua bianche che poi raggiungono i fiumi. Infine, le guardia, verificata la situazione, hanno segnalato al comune di occuparsi delle bonifica in vista delle conclusione delle procedura fallimentare.