Brescia, Cisl, giovedì congresso dei delegati del settore bancario

0

“Ascoltando il lavoro” è il tema del primo congresso della First Cisl di Brescia che si terrà domani, giovedì, dalle 9 nell’auditorium della sede cittadina in via Altipiano d’Asiago. Tanti i temi che hanno interessato il sistema bancario, nazionale e locale negli ultimi anni e che saranno trattati durante il congresso dei delegati. Negli ultimi anni i principali gruppi bancari italiani – si legge in una nota del sindacato – hanno incentrato i loro piani industriali razionalizzando la presenza sul territorio (filiali) e riducendo il personale, con l’utilizzo del Fondo di Sostegno al reddito, ammortizzatore sociale di sistema che non grava sui contribuenti.

Le vicende delle quattro banche fallite ripropongono il tema del risparmio tradito. Il rapporto tra istituti di credito e clienti non può essere derubricato a un mero rapporto commerciale: la tutela del risparmio è garantita dalla Carta Costituzionale e banche efficienti e trasparenti generano volano e produttività sul territorio. Oggi tornano alla ribalta temi cari alla First (abbiamo raccolto 120 mila firme per una legge che regoli i compensi dei top manager delle società quotate) e in Abi è stato da poco sottoscritto un accordo sulle “politiche commerciali e organizzazione del lavoro” a tutela dei lavoratori, delle comunità, della clientela.

Le banche di credito cooperativo si avviano verso una riforma epocale, ancora incerta su quali saranno gli attori in campo come capogruppo e sui risvolti che il patto di coesione potrà avere nel rapporto con il territorio e sulle ricadute occupazionali. Brescia è in prima linea per numero di Bcc, per la loro dimensione e il loro autorevole gruppo dirigente. Questo sembra porterà a prendere decisioni non omogenee, in termini di capogruppo cui aderire e di scelte strategiche, tipo la “way out” (uscita) che Cassa Padana sta ancora valutando. Ma la crisi e le difficoltà sono anche arrivate nelle Bcc.

Alcuni segnali emergono dai risultati dei bilanci – continua la nota della Cisl – dalla chiusura delle filiali e dal nodo esuberi di personale. Ma la First rappresenta anche assicurazioni e lavoratori di Equitalia e il congresso parlerà anche di queste realtà non marginali. Al congresso saranno ospiti Alessandro Spaggiari segretario nazionale con delega alle Bcc e Riccardo Colombani che per conto della segreteria ha seguito la trattativa del Gruppo Ubi riguardo l’avvenuto passaggio da Banca Federata a Banca Unica.

PROGRAMMA DEL CONGRESSO