Acquafredda, sequenza di furti notturni in cascine e abitazioni

0

Una banda di ladri è entrata in azione nella notte tra lunedì 20 e martedì 21 febbraio ad Acquafredda, mettendo a segno alcuni colpi in cascine e abitazioni. I residenti non hanno avvertiti nulla, in quanto dormivano. Il primo obbiettivo è stata la casa dell’ex sindaco Mario Gatta, dove hanno rubato delle borse dalla quali hanno estratto i soldi, per poi abbandonarle tre le siepi.

Hanno poi prelevato anche una bicicletta con la quale sono arrivati alla seconda abitazione, una cascina. Qui, rotte le serrature, si sono introdotti, rubando delle borsette, in una delle quali hanno trovato le chiavi di una fiat punto parcheggiata all’esterno. Usciti, hanno abbandonato le borsette e preso la vettura con la quale hanno raggiunto un’altra cascina, dove, rompendo una recinzione hanno fatto abbaiare i cani. Per questo, si sono allontanati.

Anche se hanno tentato, non sono riusciti a portare a termine nessun colpo in altre abitazioni. Tutte le vittima, che hanno sporto denuncia ai carabinieri, si sono rese conto di essere state derubate solo il martedì mattina.