Brescia, tagli sulle braccia con una lametta in metro. Soccorso malato psichico

0

Si sono vissuti alcuni momenti di tensione ieri pomeriggio sulla metropolitana di Brescia quando, dopo le 16, alla fermata di Casazza è salito un uomo di 35 anni con varie ferite alle braccia. Lo scrive il quotidiano online BresciaToday.it. Nel momento in cui è giunto a bordo del convoglio ha poi percorso il treno avanti e indietro in modo agitato e con una lametta in mano, esclamando frasi sconnesse e minacciando di tagliarsi.

Così un passeggero che si trovava a bordo e intimorito dall’atteggiamento dell’uomo ha allertato il 112. Il convoglio è stato quindi fermato alla stazione di San Faustino per consentire ai soccorsi di prestare le cure al 35enne. Sono giunti anche i carabinieri per ricostruire cosa fosse successo. L’uomo è stato poi condotto in Psichiatria agli Spedali Civili di Brescia. Sembra che le forze dell’ordine conoscessero già l’uomo e il suo stato mentale, tanto che avrebbe già tentato episodi simili in passato.