Gavardo, macellazione clandestina di cinghiali in azienda. Due denunciati

0

Colpi di pistola seguiti da rumori sospetti. Suoni che hanno attirato i carabinieri della Forestale di Gavardo, nel paese valsabbino, in quel momento impegnati in un servizio di controllo sul territorio. La situazione li ha spinti verso un’azienda agricola. All’interno c’era un allevatore gavardese che, con un collaboratore, stava macellando senza alcuna autorizzazione e in barba alle regole tre cinghiali. Ne dà notizia il quotidiano online Vallesabbianews.it.

I militari li hanno sorpresi dopo aver agganciato una delle carcasse da far dissanguare, mentre si preparavano ad eseguire lo stesso trattamento su altri due animali. Per i due uomini è scattata una denuncia per un reato per cui rischiano fino a un anno di carcere e 150 mila euro di multa. Contestati anche i comportamenti amministrativi. Le carcasse e il fucile usato per uccidere i cinghiali e macellarli sono stati sequestrati. Immagine tratta dal sito Vallesabbianews.it