Ritrovato il cadavere di un uomo nelle acque del lago d’Iseo

0

Nelle acque del lago di Iseo a Costa Volpino, giovedì 16 febbraio, è stato ritrovato il corpo senza vita di un uomo. Si tratta di Mario Bertolazzi, bresciano di 55 anni, residente ad Artogne e di professione carpentiere. Mercoledì 15 febbraio, approfittando del tempo libero a sua disposizione, è partito per una battuta di pesca sportiva. Salito sulla sua piccola barca dal porto di Costa Volpino è andato al largo.

Purtroppo, però, sembra che un’onda anomala abbia fatto ribaltare l’imbarcazione, facendola finire sul fondo. La moglie del 55enne, non vedendolo ritornare, preoccupata, ha allertato i carabinieri e così, tra mercoledì e giovedì, sono partite le ricerche con i vigili del fuoco di Lovere e Bergamo, sommozzatori di Milano e elicotteri.

Il cadavere è stato ritrovato alcune ore dopo nell’acqua al porto di Costa Volpino. La salma della vittima è stata ricomposta all’obitorio del cimitero di Artogne. Ora, si dovranno ricostruire l’episodio del drammatico incidente e il magistrato potrebbe decidere di disporre l’autopsia.