Mortale in BreBeMi, vittime sono due bresciani originari di Palazzolo

0

Le due vittime che ieri, 15 febbraio, hanno perso la vita sulla BreBeMi sono Simone Pagani e Roberto Pizzetti, 41enni originari di Brescia. Entrambi idraulici, il primo titolare e il secondo dipendente, stavano percorrendo la strada per arrivare a Milano. Originari di Palazzolo e cresciuti a Pontoglio, vivevano a Bergamo con le famiglie.

L’incidente, ricostruito dalla Polizia Locale, si è verificato quando il furgone sul quale viaggiavano le due vittime è stato tamponato da un Bmw guidato da un 50enne di Roccafranca. Il mini van, poi, è andato a sbattere contro il guardrail di destra e infine a schiantarsi contro un tir parcheggiato lungo la corsa di emergenza.

Sul posto sono sopraggiunti i vigili del fuoco, ma purtroppo i due uomini sono morti sul colpo. L’incidente a causato la chiusura della strada per tre ore nel tratto da Calcio e Romano, in modo da consentire agli addetti ai lavori di recuperare i corpi, effettuare i rilievi e pulire la carreggiata. Illeso il conducente della Bmw. Le salme delle due vittime sono state ricomposte all’obitorio del cimitero di Antegnate.