Brescia, ricorso respinto e il “Social Club” chiude per 15 giorni

0

Il giudice della seconda sezione del tar ha stabilito, nella giornata del 14 febbraio, che il locale “Social Club” di via Ziziola a Brescia dovrà rimanere chiuso per 15 giorni. Non è servito a nulla il ricorso presentato dal titolare. Il caso riguarda un ragazzo di 17 anni, minorenne quindi, che si era sentito male nel locale, qualche settimana fa. Sul posto erano giunte le forze dell’ordine e i soccorsi, che così avevano segnalato l’episodio.

Per questo, dalla questura era partito il provvedimento che imponeva la chiusura del bar per quindici giorni. Al quel punto il titolare aveva presentato ricorso, contestando che i baristi avessero servito alcolici al giovane. Il tar, però, lo ha respinto sostenendo non ci siano prove che quella sera non sia stato dato dell’alcol al 17enne. Inoltre, il ragazzo portava il braccialetto rosso del locale, che lo indicava come minorenne.