Gottolengo, guarda la tv rubando energia elettrica. In manette

0

Arrestato dai carabinieri mentre guarda in tv una replica della serie “Carabinieri”. Non è una battuta, ma quanto successo realmente a un 52enne residente a Gottolengo, nella bassa bresciana. A suo nome non era intestato alcun contratto con un fornitore di energia elettrica, in pratica non poteva usufruire del contatore. Allora come faceva a sintonizzarsi sulla televisione?

Lo hanno scoperto i militari durante un sopralluogo. La scatola dell’allaccio, infatti, era stata chiusa da tempo, ma l’uomo l’aveva manomessa senza che all’Enel risultasse nulla. L’allaccio serviva a fornire corrente all’appartamento e il 52enne era riuscito a “modificarlo” attraverso un collegamento dei fili con i morsetti.

In questo modo l’energia consumata non veniva misurata. Ma a distanza di tempo qualcosa ha destato sospetti e sul posto sono intervenuti i carabinieri. Con loro anche i tecnici che hanno rimesso i sigilli. L’uomo è finito in manette per furto aggravato di energia elettrica ed è stato processato per direttissima. Ha incassato una condanna a 2 mesi e venti giorni di reclusione.