Salò, Monotipo Protagonist all’Assolo Cup. Aspettando “Trans Lac en Du”

0
Nessuna regata per la Autunno-Inverno della Canottieri Garda, ma nella giornata di sabato è andata in scena la tappa dell’ASSOLO CUP, gara in solitario sempre per la classe Protagonist.
In testa alla classifica (7 gare) si conferma Andrea Barzaghi di “Yerba del Diablos” (Canottieri Garda) che precede Valerio Amfrini di “Pegaso” e Davide Bianchini di “Casper”. Il resto della classifica generale vede a seguire Carletto Apostoli, Andrea Taddei, Elena Schippers, Claudio Marzollo, Riccardo Barzaghi, Luca Perico, Alberto Bonatti, Rocco Fanello e Patrizia Anele.

Alla Canottieri Garda l’appuntamento è ora per sabato prossimo con la classica “Trans Lac en Du”, un po’ regata, un po’ festa, durante la notte di luna piena di febbraio.  Sarà, come sempre, il bellissimo e tradizionale appuntamento che darà il via al programma agonistico di tutte le rive del Garda. La gara, da qualche anno, è dedicata a Cristian Tarolli, uno degli ideatori della competizione, vincitore della prima edizione. Sfida con equipaggi a due e in due tappe. Si parte (a piedi) dal lungolago di Salò (verso le 17.30) e si va al porticciolo di Marina di Bogliaco, ospiti del Circolo Vela Gargnano, ritorno con arrivo al molo del canottaggio.

I “campioni uscenti” sono i  salodiani Michele Pasotti e Pippo Amonti che, lo scorso anno, bissarono il successo di 12 mesi prima, a bordo dell’Asso 99 della scuola vela della Canottieri Garda.