Desenzano, vende online auto sportive a prezzi ridotti. Ma sono “bidoni”

0

“Vendesi auto sportiva con pochi chilometri, causa arrivo di un figlio e la necessità di comprarne una più familiare”. Suonavano pressappoco così una serie di annunci pubblicati su un noto sito internet con tanto di foto e dettagli nelle descrizioni. Oggetto dei post erano auto sportive con pochi chilometri e a prezzi molto convenienti. Peccato che fossero tutti “bidoni”.

Il meccanismo prevedeva poi che un utente interessato si mettesse in contatto, inviando un anticipo in denaro. Ma poi l’inserzionista spariva. A capo della truffa è un 38enne di Desenzano del Garda che il commissariato di polizia ha fermato e denunciato. Le forze dell’ordine hanno ricostruito sei tipi di episodi di questo genere, ma si sono mossi nel momento in cui è arrivata una denuncia.

Presentata da un austriaco rimasto vittima della truffa e che aveva inviato 5 mila euro al finto venditore. Quando non ha ricevuto la vettura e non è più riuscito a contattare l’inserzionista dopo le prime telefonate, ha compiuto varie verifiche accertando che fosse sul Garda. Così si è presentato al commissariato.

I poliziotti hanno scoperto che l’utenza telefonica, oltre alla carta poste pay dove erano stato girato il denaro, erano intestati a prestanome. Dopo una serie di indagini, hanno raggiunto il 38enne in casa dove aveva tutti gli strumenti usati per mettere a segno le truffe. Si indaga anche sugli altri episodi.