Azzano Mella, in manette due marocchini sorpresi a rubare materiale per l’edilizia

0

Ad Azzano Mella, due marocchini sono stati arrestati dopo che i carabinieri di Verolanuova li hanno sorpresi a rubare in un’officina meccanica del paese. I due, in possesso anche di un pistola irregolare, stavano agendo di notte, prendendo del materiale per l’edilizia posizionato all’interno e all’esterno della ditta.

Portati al carcere di Canton Mombello, sono stati processati per direttissima: uno è rimasto in prigione per reati contro il patrimonio, mentre per il secondo, che non aveva altri reati sulla fedina penale, sono stati decisi i domiciliari.