Azzano Mella, due ladri beccati di notte in un’officina. In manette

0

Nei giorni scorsi i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Verolanuova hanno arrestato due marocchini residenti ad Azzano Mella per un furto in un capannone. I due sono stati beccati a rubare in un’officina meccanica del paese, in più avevano una pistola senza marca né matricola.

La coppia è stata colta in flagrante di notte mentre prendeva del materiale per l’edilizia disposto tra l’interno e l’esterno dell’azienda. Dentro il capannone è stata trovata anche una vecchia pistola scarica. Per i due, dopo le manette, è stato indicato il trasferimento in carcere in attesa del rito per direttissima che si è svolto il giorno dopo.

Uno di loro è rimasto a Canton Mombello perché aveva diversi precedenti penali per reati contro il patrimonio. L’altro, invece, era finito nel mirino della magistratura solo per il possesso ingiustificato di un coltello e quindi è stato condotto ai domiciliari.