Brescia, memoria, “Possibilità di mondi perduti” al Santa Giulia

0

I mondi perduti sono persone, sono pensieri, sono cose che non hanno avuto la libera possibilità di esprimersi, di essere realizzati, conosciuti e conservati. In questo misterioso indagare, la presenza della Comunità ebraica a Brescia è la protagonista dell’iniziativa promossa da Comune di Brescia, Fondazione Brescia Musei, Associazione Italia-Israele e Casa della Memoria.

“Possibilità di Mondi Perduti – Tracce della presenza ebraica a Brescia per non dimenticare”, è il titolo dell’incontro che si terrà all’auditorium del Museo di Santa Giulia in via Piamarta 4, il 29 gennaio alle 17.

Leggi: SHOAH

Una realtà, anche quella della comunità ebraica bresciana, che pare sia esistita quasi in un mondo parallelo nel cammino della storia. Un popolo che per millenni ha avuto l’impedimento al suo libero manifestarsi. Cosi sembra quasi impossibile che ancora e comunque importanti tracce della presenza degli ebrei a Brescia abbiano potuto conservarsi, ma ci sono e per la prima volta vengono presentate insieme.

Questo ricco patrimonio di memorie verrà ricordato, presentato e valorizzato nel convegno che si conclude con un momento di preghiera in ebraico e la proposizione di musiche e canti della tradizione.