Brescia, ordigno bellico all’Oto Melara. Fabbrica evacuata

0

Oggi pomeriggio, intorno alle 14,30, è stata disposta un’evacuazione di massa dalla fabbrica Oto Melara di via Lunga, a Brescia. Mentre erano in corso alcuni lavori per spostare delle vecchie cisterne, è stato trovato un ordigno bellico, sembra sganciato da un aereo ai tempi della seconda guerra mondiale.

I 104 operai dell’azienda, altri 12 incaricati di una ditta esterna che si occupa di logistica e altri addetti nelle vicinanze dello stabilimento sono stati allontanati. Sul posto sono attesi gli esperti artificieri dell’Esercito per tutte le verifiche del caso e mettere in sicurezza l’area intorno alla bomba. La polizia è stata informata del ritrovamento.