Delitto Chiara Poggi, da Corte Appello di Brescia nessuna revisione per Stasi

0

La Corte d’Appello di Brescia, nell’udienza di stamattina, ha deciso di non disporre la revisione del processo per Alberto Stasi nell’ambito dell’omicidio della fidanzata Chiara Poggi a Garlasco, nel pavese. Per il delitto, Stasi è già stato condannato in via definitiva a 16 anni di reclusione.

La Corte, come si legge nell’atto, ha deciso il non luogo a procedere “per la semplice ragione che non risulta avanzata al riguardo alcuna istanza da parte dei soggetti eventualmente legittimati”. In pratica, al tribunale di Brescia, dicono i giudici, non è arrivata alcuna richiesta da parte della difesa per la revisione del processo.

I legali del giovane condannato – come si legge ancora nel provvedimento – hanno solo depositato alla procura generale di Milano gli esiti delle investigazioni difensive chiedendo nuove indagini. Poi la procura avrebbe semplicemente inviato la documentazione alla Corte di Brescia senza fornire alcun parere.