Basket, Final Eight, iniziative della Leonessa verso il torneo di Rimini

0

Dall’allestimento di ‘Casa Leonessa’ a tutte le altre iniziative di marketing: durante la Final Eight di Rimini il Basket Brescia Leonessa vuole davvero lasciare il segno”. È questo il messaggio principale emerso dal Marketing Meeting del club bresciano, che nella sede della Germani Spa, title sponsor della stagione 2016-2017, ha riunito tutti i rappresentanti delle aziende che condividono il cammino nell’anno del ritorno in Serie A.

Alla presenza del presidente Graziella Bragaglio, del General Manager Sandro Santoro e del Direttore dell’Area Marketing Nicola Tolomei, durante il Marketing Meeting sono state illustrate le iniziative che Basket Brescia Leonessa intende realizzare in occasione della kermesse riminese, che si svolgerà dal 16 al 19 febbraio prossimi: uno stand messo a disposizione di tutte le aziende che vorranno partecipare, una maglia celebrativa da distribuire ai tifosi e il nuovo pullman con il quale la squadra viaggerà a partire proprio dall’evento di febbraio. Infine, grazie a un accordo con Trenitalia sarà allestito un treno speciale che partirà da Brescia e porterà 450 tifosi direttamente alla stazione di Rimini Fiera, a pochi passi dal Polo Fieristico che ospiterà la manifestazione.

Durante la Final Eight di Rimini vogliamo lasciare il segno proprio come stiamo facendo in campionato – le parole del presidente Graziella Bragaglio -. La qualificazione alle finali di Coppa Italia per certi versi è un risultato inaspettato, ma è comunque frutto del lavoro costante che tutti i giorni la società realizza dentro e fuori dal campo. Abbiamo avuto un inizio di campionato in salita, ma era naturale per gli ultimi arrivati. Abbiamo superato gli ostacoli restando uniti e senza perdere di vista l’obiettivo primario, quello di consolidare la nostra presenza in Serie A”.

A Rimini vogliamo far notare la nostra presenza, al di là di quello che farà la squadra in campo – conclude il presidente della Leonessa -. Per questo abbiamo ipotizzato dei pacchetti per permettere a tutti i nostri partner di essere presenti assieme a noi, abbiamo studiato una maglia celebrativa che distribuiremo ai tifosi e inaugureremo il nuovo pullman, che rappresenta un ulteriore modo per distinguersi e renderci riconoscibili quando viaggeremo attraverso l’Italia”.

La Final Eight è il risultato del lavoro di tante persone, compresi i rappresentanti delle aziende che in modi e tempi diversi hanno permesso di allestire la squadra – spiega Sandro Santoro, General Manager della Leonessa -. La nostra società non dà mai nulla per scontato, tanto meno il rapporto che ha con le aziende che la supportano, verso le quali abbiamo un sentimento di vera riconoscenza”.

Abbiamo costruito la squadra con il chiaro intento di salvarsi, che deve restare il nostro unico obiettivo – conclude Santoro -. Abbiamo avuto anche un pizzico di fortuna, che però come sempre aiuta gli audaci. Possiamo contare su un gruppo eccezionale, fatto soprattutto di uomini con caratteristiche simili a quelle della nostra società: sacrificio, unità, voglia di superare gli ostacoli. La Final Eight per noi deve essere un punto di passaggio e non di arrivo, una tappa della crescita che questa società sta avendo costantemente”.

“Vogliamo che a Rimini si percepisca l’approccio diverso che il Basket Brescia Leonessa ha avuto in questa stagione – il pensiero di Nicola Tolomei, Direttore dell’Area Marketing -. Abbiamo venduto il 40% dei posti del palasport in abbonamento, portando due giocatori nel quintetto base della serie A alla fine del girone d’andata. Abbiamo attivato il primo progetto di crowdfunding per la realizzazione della Fan Zone, potendo contare su tifoseria corretta, che applaude gli avversari in ogni occasione e viene apprezzata in tutta Italia. Questi sono fattori esclusivi che nascono dall’impegno di tutto un sistema che si muove attorno alla squadra in modo sinergico”.

“L’evento di Rimini è il contenitore ideale per esprimere novità durante un grande evento sportivo, che assegnerà il secondo titolo italiano – conclude Tolomei -. Sarà una grande festa, in cui potremo affermare la nostra presenza indipendentemente dai risultati del campo. Per questo abbiamo stretto un accordo con Trenitalia, che organizzerà un treno speciale che porterà 450 tifosi della Leonessa fino alla fermata di Rimini Fiera. All’interno della Welcome Area (sarà una zona a ingresso gratuito, ndr) allestiremo ‘Casa Leonessa’, uno spazio di circa 200 metri quadri in cui ospiteremo tutte le aziende che vorranno aderire, alle quali metteremo a disposizione una zona ospitalità, un grande led luminoso e gli spazi per pianificare incontri e vendere i propri prodotti. A Rimini è prevista la presenza di 50.000 persone e tutto l’evento andrà in diretta televisiva sugli schermi di Rai Sport”.