Gavardo, ragazza incinta abbandonata fuori dall’ospedale

0

Domenica 15 gennaio, una ragazza, in preda a forti dolori al ventre, è stata notata all’esterno del pronto soccorso dell’ospedale di Gavardo. I medici si sono prodigati a soccorrerla, scoprendo che era rimasta incinta dopo aver subito violenza. Infine, pare, abbandonata fuori dalla struttura sanitaria.

La giovane, 16enne, non aveva documenti con sé, e quindi non è stato possibile identificarla. Si è limitata a raccontare, in lingua inglese, la propria storia: fuggita dalla Nigeria, dalla Libia avrebbe preso una barcone per arrivare in Italia. Raggiunta la Sicilia, sarebbe stata ospitata in una struttura di Gela, per poi proseguire verso il nord Italia e giungere così nel bresciano.

Poche notizie e dettagli riguardo, invece, il suo arrivo a Gavardo, dove la ragazza, incinta di quattro mesi, rimane ricoverata in ospedale. Per il momento, vista la presunta violenza sessuale subita, la situazione proverà ad essere ricostruita dai carabinieri, controllando le telecamere di videosorveglianza nella zona.